[Guarda] Spider-Man: No Way Home (2021) Streaming Sub ita In sandbox

[Guarda] Spider-Man: No Way Home (2021) Streaming Sub ita

Spider-Man: No Way Home (2021) Film

Guarda Spider-Man: No Way Home (2021)

Guardare Spider-Man: No Way Home (2021) Sottotitoli

 

Guarda lo streaming o scarica Spider-Man: No Way Home Online Full HD (prova gratuita) qui:

=>   Guarda Spider-Man: No Way Home 2021   <=


Riepilogo Spider-Man: Non c'è modo di tornare a casa (2021):
Peter Parker è smascherato e non è più in grado di separare la sua vita normale dall'alta posta in gioco di essere un supereroe. Quando chiede aiuto al Dottor Strange la posta in gioco diventa ancora più pericolosa, costringendolo a scoprire cosa significa veramente essere Spider-Man.

Rilasciato: 15 dicembre 2021
Durata: 148 minuti
Genere: Azione, Avventura, Fantascienza
Attori: Tom Holland, Zendaya, Benedict Cumberbatch, Jacob Batalon, Jon Favreau, Jamie Foxx, Willem Dafoe, Alfred Molina, Benedict Wong, Tony Revolori, Marisa Tomei
Società di produzione: Columbia Pictures, Marvel Studios, Pascal Pictures


Guarda serie TV e film è QUI!
Non perdere gli ultimi film o prendi il tuo genere preferito sul nostro sito!
Trova programma TV e film con l'ultimo e il più recente episodio!
Cerca, scopri e guarda il tuo preferito!
Accesso illimitato a migliaia di film e video in qualità HD con nuovi contenuti aggiunti ogni giorno. Crea il tuo account gratuito e prova video premium a figura intera. PROVALO ORA GRATUITAMENTE.

 

Spider-Man: No Way Home è un film di supereroi americano del 2021 basato sul personaggio della Marvel Comics Spider-Man, coprodotto da Columbia Pictures e Marvel Studios e distribuito da Sony Pictures Releasing. È il sequel di Spider-Man: Homecoming (2017) e Spider-Man: Far From Home (2019) e il 27° film del Marvel Cinematic Universe (MCU). Il film è stato diretto da Jon Watts e scritto da Chris McKenna ed Erik Sommers. Nel cast Tom Holland nei panni di Peter Parker / Spider-Man al fianco di Zendaya, Benedict Cumberbatch, Jacob Batalon, Jon Favreau, Jamie Foxx, Willem Dafoe, Alfred Molina, Benedict Wong, Tony Revolori, Marisa Tomei, Andrew Garfield e Tobey Maguire. Nel film, Parker chiede al dottor Stephen Strange (Cumberbatch) di usare la magia per rendere segreta la sua identità di Spider-Man dopo la sua rivelazione pubblica alla fine di Far From Home. Quando l'incantesimo va storto, il multiverso viene aperto, consentendo ai visitatori di realtà alternative di entrare nell'universo di Parker.

Un terzo film MCU Spider-Man è stato pianificato durante la produzione di Homecoming nel 2017. I negoziati tra Sony e Marvel Studios per modificare il loro accordo, in cui producono insieme i film di Spider-Man, si sono conclusi con i Marvel Studios che hanno lasciato il progetto nell'agosto 2019, ma una reazione negativa dei fan ha portato a un nuovo accordo tra le società un mese dopo. Watts, McKenna, Sommers e Holland sarebbero dovuti tornare e le riprese si sono svolte da ottobre 2020 a marzo 2021 a New York City e Atlanta. No Way Home presenta diversi attori che riprendono i loro ruoli da film di Spider-Man non MCU diretti da Sam Raimi e Marc Webb, inclusi i precedenti attori di Spider-Man Maguire e Garfield. Il coinvolgimento di entrambi gli attori è stato oggetto di ampie speculazioni e numerose fughe di notizie nonostante gli sforzi di Sony, Marvel e del cast per nascondere il loro coinvolgimento.

Spider-Man: No Way Home è stato presentato in anteprima al Fox Village Theatre di Los Angeles il 13 dicembre 2021 ed è stato distribuito nelle sale negli Stati Uniti il ​​17 dicembre, come parte della Fase Quattro del MCU. Il film ha ricevuto recensioni positive dalla critica, che ha elogiato la storia, la regia, le sequenze d'azione e le performance e la chimica del cast. No Way Home ha incassato oltre 1,9 miliardi di dollari in tutto il mondo, superando il suo predecessore come film di maggior incasso distribuito dalla Sony Pictures. È diventato il film con il maggior incasso del 2021, il sesto film con il maggior incasso di tutti i tempi, il film di Spider-Man con il maggior incasso e ha stabilito molti altri record al botteghino, compresi quelli per i film usciti durante la pandemia di COVID-19. Il film ha ricevuto numerosi premi e nomination, inclusa una nomination per i migliori effetti visivi alla 94a edizione degli Academy Awards. Un seguito è in fase di sviluppo.

Dopo che Quentin Beck ha incastrato Peter Parker per il suo omicidio e ha rivelato l'identità di Parker come Spider-Man, Parker, la sua ragazza MJ Watson, il migliore amico Ned Leeds e zia May vengono interrogati dal Dipartimento per il controllo dei danni. L'avvocato Matt Murdock fa cadere le accuse di Parker, ma il gruppo è alle prese con una pubblicità negativa. Dopo che le domande di Parker, MJ e Ned al MIT sono state respinte, Parker va al New York Sanctum per chiedere aiuto a Stephen Strange. Strange lancia un incantesimo che farebbe dimenticare a tutti che Parker è Spider-Man, ma viene corrotto quando Parker richiede ripetutamente modifiche per consentire ai suoi cari di conservare i loro ricordi. Strange contiene l'incantesimo per fermarlo e fa partire Parker.

Parker cerca di convincere un amministratore del MIT a riconsiderare le domande di MJ e Ned, ma viene attaccato da Otto Octavius. Octavius ​​strappa la nanotecnologia di Parker dalla sua tuta Iron Spider, che si lega ai suoi tentacoli meccanici e consente a Parker di disabilitarli. Quando Norman Osborn arriva e attacca, Strange teletrasporta Parker al Sanctum e rinchiude Octavius ​​​​in una cella vicino a Curt Connors. Strange spiega che prima che potesse contenere l'incantesimo corrotto, ha evocato persone da altri universi all'interno del multiverso che conoscono l'identità di Spider-Man. Ordina a Parker, MJ e Ned di trovarli e catturarli; individuano e recuperano Max Dillon e Flint Marko.

Osborn rivendica il controllo di se stesso dalla sua doppia personalità di Green Goblin. Va in un F.E.A.S.T. edificio, dove May lo conforta prima che Parker lo recuperi. Mentre discutono delle loro battaglie con Spider-Man, Osborn, Octavius ​​e Dillon si rendono conto di essere stati ritirati dai loro universi poco prima della loro morte. Strange si prepara a invertire l'incantesimo contenuto e rimandare i cattivi nei rispettivi universi, ma Parker sostiene che dovrebbero prima curare i poteri e la follia dei cattivi che hanno causato la loro morte, per cambiare il loro destino al loro ritorno. Parker ruba l'incantesimo, intrappola Strange nella Dimensione Specchio e, con May, porta i cattivi nell'appartamento di Happy Hogan, dove usa la tecnologia delle Stark Industries per curare Octavius. Il personaggio dei Goblin prende il controllo di Osborn e convince i cattivi non curati a tradire Parker. Mentre Dillon, Marko e Connors scappano, il Goblin ferisce mortalmente May. Prima di morire, May dice a Parker che "da un grande potere, devono derivare anche grandi responsabilità".

Ned scopre che può creare portali usando l'anello della fionda di Strange, che lui e MJ usano per cercare di localizzare Parker. Trovano invece versioni alternative di Parker dagli universi dei cattivi che sono stati anche evocati dall'incantesimo di Strange e che sono soprannominati "Peter-Two" e "Peter-Three". Il gruppo trova Parker di questo universo, soprannominato "Peter-One", che è pronto ad arrendersi e mandare i cattivi a casa a morire. I Parker alternativi condividono storie di perdita dei propri cari e incoraggiano Peter-One a combattere in onore di May, ei tre Parker sviluppano cure per i cattivi.

Il gruppo attira Dillon, Marko e Connors alla Statua della Libertà. Peter-One e Peter-Two curano Connors e Marko mentre Octavius ​​arriva per aiutare a curare Dillon e Ned libera Strange dalla Mirror Dimension. Il Goblin appare e scatena l'incantesimo contenuto, che rompe le barriere tra gli universi, attirando innumerevoli altri che conoscono l'identità di Parker. Strani tentativi di tenerli a bada mentre un infuriato Peter-Uno cerca di uccidere il Goblin, ma Peter-Two lo ferma. Peter-Three aiuta Peter-One a iniettare al Goblin la sua cura, ripristinando la sanità mentale di Osborn. Peter-One si rende conto che l'unico modo per proteggere il multiverso è cancellarsi dalla memoria di tutti e chiede a Strange di farlo, mentre promette a MJ e Ned che li troverà di nuovo. L'incantesimo viene lanciato e tutti ritornano nei rispettivi universi, incluso Eddie Brock, che inconsapevolmente lascia dietro di sé un pezzo del simbionte Venom. Due settimane dopo, Parker fa visita a MJ e Ned per presentarsi nuovamente, ma decide di non farlo. Mentre è in lutto sulla tomba di May, ha una conversazione con Hogan ed è ispirato a continuare, facendo un nuovo vestito e riprendendo il suo vigilantismo.

 

Un film, chiamato anche film, film, immagine in movimento o gioco fotografico, è un'opera d'arte visiva che simula esperienze e comunica idee, storie, percezioni, sentimenti, bellezza o atmosfera attraverso l'uso di immagini in movimento. Queste immagini sono generalmente accompagnate da suoni e, più raramente, da altre stimolazioni sensoriali. La parola "cinema", abbreviazione di cinematografia, è spesso usata per riferirsi al cinema e all'industria cinematografica e alla forma d'arte che ne è il risultato.

Il nome "pellicola" originariamente si riferiva al sottile strato di emulsione fotochimica sulla striscia di celluloide che era il vero mezzo per la registrazione e la visualizzazione di immagini in movimento.

Esistono molti altri termini per un singolo film, inclusi immagine, spettacolo di immagini, immagine in movimento, riproduzione di foto e scorrimento. Il termine più comune negli Stati Uniti è film, mentre in Europa è preferito film. I termini arcaici includono "immagini animate" e "fotografia animata".

I termini comuni per il campo in generale includono il grande schermo, il grande schermo, i film e il cinema; l'ultimo di questi è comunemente usato, come termine generale, nei testi accademici e nei saggi critici. Nei primi anni, a volte veniva usato il foglio di parole al posto dello schermo.

La terminologia utilizzata per descrivere i film varia notevolmente tra inglese britannico e americano. Nell'uso britannico, il nome del mezzo è "film". La parola "film" è compresa ma usata raramente. Inoltre, "le immagini" (plurale) è usato semi-frequentemente per riferirsi al luogo in cui vengono proiettati i film, mentre nell'inglese americano questo può essere chiamato "i film", ma sta diventando obsoleto. In altri paesi, il luogo in cui vengono proiettati i film può essere chiamato cinema o cinema. Al contrario, negli Stati Uniti, il "film" è la forma predominante. Sebbene le parole "film" e "film" siano talvolta usate in modo intercambiabile, "film" è più spesso usato quando si considerano aspetti artistici, teorici o tecnici. Il termine "film" si riferisce più spesso ad aspetti di intrattenimento o commerciali, come dove andare per una serata divertente in un appuntamento. Ad esempio, un libro intitolato "Come capire un film" riguarderebbe probabilmente l'estetica o la teoria del film, mentre un libro intitolato "Andiamo al cinema" probabilmente riguarderebbe la storia dei film d'intrattenimento e dei blockbuster.

Ulteriore terminologia viene utilizzata per distinguere varie forme e media utilizzati nell'industria cinematografica. "Film" e "film in movimento" sono termini usati frequentemente per film e produzioni cinematografiche specificamente destinate a mostre teatrali, come, ad esempio, Batman. "DVD" e "videocassetta" sono formati video in grado di riprodurre una pellicola fotochimica. Una riproduzione basata su tale è chiamata "trasferimento". Dopo l'avvento del cinema come industria, l'industria televisiva ha iniziato a utilizzare la videocassetta come supporto di registrazione. Per molti decenni, il nastro è stato esclusivamente un supporto analogico su cui le immagini in movimento potevano essere registrate o trasferite. "Film" e "filmare" si riferiscono al mezzo fotochimico che registra chimicamente rispettivamente un'immagine visiva e l'atto di registrazione. Tuttavia, l'atto di riprendere le immagini con altri media visivi, come con una fotocamera digitale, è ancora chiamato "filmare" e le opere risultanti sono spesso chiamate "film" in quanto intercambiabili con "film", nonostante non siano state girate su pellicola. I "film muti" non devono essere completamente muti, ma sono film e film senza dialoghi udibili, compresi quelli che hanno un accompagnamento musicale. La parola "Talkies" si riferisce ai primi film sonori creati per avere dialoghi udibili registrati per la riproduzione insieme al film, indipendentemente dall'accompagnamento musicale. "Cinema" comprende ampiamente sia film che film, oppure è più o meno sinonimo di film e mostra teatrale, ed entrambi sono scritti in maiuscolo quando si fa riferimento a una categoria di arte. Lo "schermo d'argento" si riferisce allo schermo di proiezione utilizzato per esporre i film e, per estensione, è anche usato come metonimia per l'intera industria cinematografica.

"Widescreen" si riferisce a una larghezza maggiore rispetto all'altezza dell'inquadratura, rispetto alle precedenti proporzioni storiche. Un "lungometraggio", o "lungometraggio", è di una lunghezza intera convenzionale, di solito 60 minuti o più, e può resistere commercialmente da solo senza altri film in una proiezione con biglietto. Un "cortometraggio" è un film che non è lungo quanto un lungometraggio, spesso proiettato con altri cortometraggi o che precede un lungometraggio. Un "indipendente" è un film realizzato al di fuori dell'industria cinematografica convenzionale.

Nell'uso statunitense, si parla di "proiezione" o "proiezione" di un film o video su uno schermo in un "teatro" pubblico o privato. In inglese britannico, una "proiezione di film" avviene in un cinema (mai un "teatro", che è un mezzo e un luogo del tutto diversi). Un cinema di solito si riferisce a un'arena progettata specificamente per la proiezione di film, in cui lo schermo è fissato a un muro, mentre un teatro di solito si riferisce a un luogo in cui l'azione dal vivo, non registrata o una combinazione di esse si verifica da un podio o altro tipo di palcoscenico, compreso l'anfiteatro. I cinema possono ancora proiettare film al loro interno, anche se il cinema sarebbe stato adattato per farlo. Si potrebbe proporre "andare al cinema" quando ci si riferisce all'attività, o talvolta "andare al cinema" in inglese britannico, mentre l'espressione americana è solitamente "andare al cinema". Un cinema di solito mostra un film per il mercato di massa utilizzando un processo di proiezione frontale con un proiettore cinematografico o, più recentemente, con un proiettore digitale. Tuttavia, i cinema possono anche mostrare film cinematografici dai loro trasferimenti home video che includono Blu-ray Disc, DVD e videocassette quando possiedono una qualità di proiezione sufficiente o in base alle necessità, come i film che esistono solo nel loro stato trasferito, che potrebbe essere dovuto alla perdita o al deterioramento del film master e delle stampe da cui originariamente esisteva il film. A causa dell'avvento della produzione e distribuzione di film digitali, il film fisico potrebbe essere del tutto assente. Un "doppio lungometraggio" è la proiezione di due film indipendenti commercializzati in modo indipendente. Una "visione" è la visione di un film. "Vendite" e "al botteghino" si riferiscono ai biglietti venduti in un teatro o, più attualmente, ai diritti venduti per le singole proiezioni. Un "release" è la distribuzione e spesso la proiezione simultanea di un film. Una "anteprima" è una proiezione prima della versione principale.

Qualsiasi film può anche avere un "sequel", che ritrae eventi successivi a quelli del film. La sposa di Frankenstein è un primo esempio. Quando ci sono più film di uno con gli stessi personaggi, archi narrativi o temi, questi film diventano una "serie", come la serie di James Bond. E, di solito, esistere al di fuori di una sequenza temporale specifica della storia, non esclude che un film faccia parte di una serie. Un film che ritrae eventi accaduti in precedenza in una sequenza temporale con quelli di un altro film, ma viene distribuito dopo quel film, è talvolta chiamato "prequel", un esempio è Butch e Sundance: The Early Days.

I "crediti" o "titoli di coda" sono un elenco che dà credito alle persone coinvolte nella produzione di un film. I film prima degli anni '70 di solito iniziano un film con i crediti, spesso terminando solo con un intertitolo, dicendo "The End" o qualche equivalente, spesso un equivalente che dipende dalla lingua della produzione. Da quel momento in poi, i crediti di un film di solito compaiono alla fine della maggior parte dei film. Tuttavia, i film con titoli di coda che terminano un film spesso ripetono alcuni crediti all'inizio o vicino all'inizio di un film e quindi appaiono due volte, come la recitazione principale di quel film, mentre meno frequentemente alcuni che appaiono vicino o all'inizio compaiono solo lì, non all'inizio fine, cosa che spesso accade a merito del regista. I titoli di coda che compaiono all'inizio di un film o in prossimità dell'inizio sono generalmente chiamati "titoli" o "titoli di inizio". Una scena post-crediti è una scena mostrata dopo la fine dei titoli di coda. Ferris Bueller's Day Off ha una scena post-crediti in cui Ferris dice al pubblico che il film è finito e che dovrebbero andare a casa.

Il "cast" di un film si riferisce a una raccolta di attori e attrici che appaiono, o "protagonisti", in un film. Una star è un attore o un'attrice, spesso popolare e, in molti casi, una celebrità che interpreta un personaggio centrale in un film. Occasionalmente la parola può essere usata anche per riferirsi alla fama di altri membri della troupe, come un regista o altra personalità, come Martin Scorsese. Una "troupe" è solitamente interpretata come le persone coinvolte nella costruzione fisica di un film al di fuori della partecipazione del cast e potrebbe includere registi, montatori cinematografici, fotografi, impugnatori, gaffer, decoratori di scenografie, maestri di scena e costumisti. Una persona può far parte sia del cast che della troupe di un film, come Woody Allen, che ha diretto e interpretato Take the Money and Run.

Un "frequentatore di film", "frequentatore di film" o "appassionato di cinema" è una persona a cui piacciono o frequenta spesso film e film, e ognuno di questi, sebbene più spesso quest'ultimo, potrebbe anche considerarsi uno studente di film e film o il processo filmico. L'intenso interesse per i film, la teoria del cinema e la critica cinematografica è noto come cinefilia. Un appassionato di cinema è noto come cinefilo o cineasta.

 

#SpiderManNoWayHome #Spiderman

In case you have found a mistake in the text, please send a message to the author by selecting the mistake and pressing Ctrl-Enter.

Comments (0)

    No comments yet

You must be logged in to comment.

Sign In / Sign Up