[Guarda] Thor: Love and Thunder (2022) Streaming Sub ita In sandbox

[Guarda] Thor: Love and Thunder (2022) Streaming Sub ita

Thor: Love and Thunder (2022) Film

Guarda Thor: Love and Thunder (2022)

Guardare Thor: Love and Thunder (2022) Sottotitoli

 

Guarda lo streaming o scarica Thor: Love and Thunder Online Full HD (prova gratuita) qui:

=>   Guarda Thor: Love and Thunder 2022   <=


Riassunto Thor: Amore e tuono (2022):
Dopo che il suo ritiro viene interrotto da Gorr the God Butcher, un killer galattico che cerca l'estinzione degli dei, Thor chiede l'aiuto del re Valkyrie, Korg e dell'ex fidanzata Jane Foster, che ora inspiegabilmente brandisce Mjolnir come il potente Thor. Insieme intraprendono una straziante avventura cosmica per svelare il mistero della vendetta del God Butcher e fermarlo prima che sia troppo tardi.

Rilasciato: 06 luglio 2022
Durata: 119 minuti
Genere: Azione, Avventura, Fantasy
Attori: Chris Hemsworth, Natalie Portman, Christian Bale, Tessa Thompson, Taika Waititi, Jaimie Alexander, Russell Crowe, Chris Pratt, Dave Bautista, Karen Gillan, Pom Klementieff
Società di produzione: Marvel Studios, Kevin Feige Productions


Guarda serie TV e film è QUI!
Non perdere gli ultimi film o prendi il tuo genere preferito sul nostro sito!
Trova programma TV e film con l'ultimo e il più recente episodio!
Cerca, scopri e guarda il tuo preferito!
Accesso illimitato a migliaia di film e video in qualità HD con nuovi contenuti aggiunti ogni giorno. Crea il tuo account gratuito e prova video premium a figura intera. PROVALO ORA GRATUITAMENTE.

 

Thor: Love and Thunder è un film di supereroi americano del 2022 basato sui fumetti Marvel con il personaggio di Thor, prodotto dai Marvel Studios e distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures. È il sequel di Thor: Ragnarok (2017) e il 29° film del Marvel Cinematic Universe (MCU). Il film è diretto da Taika Waititi, che ha scritto la sceneggiatura insieme a Jennifer Kaytin Robinson, e vede Chris Hemsworth nei panni di Thor al fianco di Christian Bale, Tessa Thompson, Jaimie Alexander, Waititi, Russell Crowe e Natalie Portman. Nel film, Thor tenta di trovare la pace interiore, ma deve tornare in azione e reclutare Valkyrie (Thompson), Korg (Waititi) e Jane Foster (Portman), che ora è il Mighty Thor, per fermare Gorr the God Butcher (Bale ) dall'eliminare tutti gli dei.

Hemsworth e Waititi avevano discusso i piani per un sequel di Ragnarok entro gennaio 2018. Love and Thunder è stato annunciato a luglio 2019, con Hemsworth, Waititi e Thompson pronti a tornare, così come Portman che non è apparso in Ragnarok. Waititi voleva differenziare Love and Thunder da Ragnarok, cercando di realizzare un film romantico e un'avventura ispirata agli anni '80. Ha adattato elementi della corsa di Jason Aaron nel fumetto di Mighty Thor, che vede Foster assumere il mantello e i poteri di Thor mentre è in cura per il cancro. Robinson si è unito per contribuire alla sceneggiatura nel febbraio 2020 e nello stesso anno è stato rivelato un ulteriore casting, inclusa l'apparizione dei Guardiani della Galassia. La produzione doveva iniziare alla fine del 2020, ma è stata ritardata dalla pandemia di COVID-19. Le riprese sono iniziate nel gennaio 2021 a Sydney, in Australia, e si sono concluse all'inizio di giugno.

Thor: Love and Thunder è stato presentato in anteprima all'El Capitan Theatre di Hollywood il 23 giugno 2022 ed è stato distribuito negli Stati Uniti l'8 luglio, come parte della Fase Quattro del MCU. Il film è stato elogiato per la sua natura spensierata e le interpretazioni del cast, in particolare quelle di Bale e Portman, mentre le critiche erano rivolte alla sceneggiatura e all'incoerenza tonale, con diversi critici che hanno ritenuto il film inferiore al suo predecessore. Love and Thunder ha incassato oltre 526 milioni di dollari in tutto il mondo, diventando il settimo film con il maggior incasso del 2022.

Gorr e sua figlia, Love, lottano in un deserto arido. Nonostante le loro preghiere al loro dio, Rapu, Love muore. L'arma mortale della Necrospada chiama Gorr, portandolo nel lussureggiante regno di Rapu. Dopo che Rapu respinge crudelmente la difficile situazione di Gorr e procede a strangolarlo, la Necrosword si offre a Gorr, che uccide Rapu con essa e giura di uccidere tutti gli dei. A Gorr viene concessa la capacità di manipolare le ombre e produrre mostri, ma viene maledetto dalla morte imminente e corrotto dall'influenza della spada.

Dopo che Gorr ha ucciso diversi dei, Thor viene a sapere di un segnale di soccorso da Sif e si separa dai Guardiani della Galassia dove trova un Sif ferito, che avverte che il prossimo obiettivo di Gorr è New Asgard. Nel frattempo, alla dottoressa Jane Foster, l'ex fidanzata di Thor, è stato diagnosticato un cancro terminale al quarto stadio. Con le cure mediche che si sono rivelate inefficaci, si reca a New Asgard sperando che il martello fratturato di Thor, Mjolnir, possa guarirla. A causa di un incantesimo che Thor aveva inconsapevolmente posto su di esso anni prima per proteggere Foster, Mjolnir si riforgia e si lega a lei. Thor arriva a New Asgard proprio mentre inizia l'attacco di Gorr. Thor è sorpreso di trovare Foster che brandisce Mjolnir, ma si allea con lei, Valkyrie e Korg per combattere Gorr. Il gruppo contrasta Gorr, ma lui scappa, rapendo diversi bambini asgardiani e imprigionandoli nel Regno delle Ombre.

Avendo ereditato le capacità del padre defunto Heimdall, suo figlio Axl contatta Thor, che le trova. Thor decide di formare un esercito di dei così si recano a Omnipotence City, un regno che ospita molti dei. Il leader degli dei, Zeus, teme Gorr e non è disposto ad aiutare, pensando di poter rimanere al sicuro e nascosto da Gorr nella città. Zeus ordina la cattura del gruppo per impedire loro di esporre la posizione della città a Gorr, e nel combattimento che ne segue il corpo di Korg viene distrutto, sebbene la sua faccia rimanga viva. Thor trafigge Zeus con il suo stesso fulmine, che Valkyrie ruba prima che scappino. Mentre il viaggio continua, Thor e Foster riaccendono la loro relazione romantica e Foster rivela la sua malattia.

Il gruppo arriva al Regno delle Ombre ma non riesce a trovare i bambini. Foster deduce che i rapimenti erano una trappola per Gorr per prendere l'ascia di Thor, Stormbreaker, al fine di evocare il Bifrost ed entrare nel regno dell'Eternità, che può esaudire il suo desiderio di distruggere tutti gli dei. Gorr vince il gruppo, ferendo gravemente Valkyrie. Il gruppo si ritira sulla Terra, anche se Gorr riesce a rubare Stormbreaker. Prosciugata della sua forza ogni volta che usa Mjolnir, Foster viene avvertito che usarlo ancora una volta probabilmente la ucciderà. Thor convince Foster a lasciarlo combattere Gorr da solo mentre lei si riprende.

Thor trova i bambini rapiti all'altare dell'Eternità e, usando il fulmine di Zeus, li infonde con il suo potere per combattere i mostri di Gorr mentre combatte Gorr. Quando Foster sente che Gorr sta per uccidere Thor, si unisce alla battaglia con Mjolnir per salvarlo. Distruggono la Necrosword, liberando Gorr dalla sua influenza, ma i tre vengono portati nel regno dell'Eternità. Con Gorr pronto a esprimere il suo desiderio, Thor implora Gorr di far rivivere sua figlia invece di distruggere gli dei. Thor quindi lascia Gorr a prendere la sua decisione e si occupa di Foster, che soccombe alla sua malattia. Mosso dalla loro esibizione, Gorr desidera che l'Eternità faccia rivivere l'Amore, cosa che garantisce. Quando Gorr muore a causa della maledizione, chiede a Thor di prendersi cura di Love.

In seguito, il corpo di Korg viene restaurato e lui mette su famiglia, mentre il sacrificio di Foster viene onorato a New Asgard, dove Valkyrie e Sif iniziano ad addestrare i bambini. Thor adotta Love, che si unisce a lui nelle sue gesta eroiche, con il primo che brandisce Mjolnir e il secondo che brandisce Stormbreaker. In una scena a metà dei titoli di coda a Omnipotence City, uno Zeus in via di guarigione manda suo figlio Ercole ad uccidere Thor. In una scena post-crediti, Foster arriva alle porte del Valhalla dove Heimdall la accoglie e la ringrazia per aver aiutato suo figlio.

 

Un film, chiamato anche film, film, immagine in movimento o gioco fotografico, è un'opera d'arte visiva che simula esperienze e comunica idee, storie, percezioni, sentimenti, bellezza o atmosfera attraverso l'uso di immagini in movimento. Queste immagini sono generalmente accompagnate da suoni e, più raramente, da altre stimolazioni sensoriali. La parola "cinema", abbreviazione di cinematografia, è spesso usata per riferirsi al cinema e all'industria cinematografica e alla forma d'arte che ne è il risultato.

Il nome "pellicola" originariamente si riferiva al sottile strato di emulsione fotochimica sulla striscia di celluloide che era il vero mezzo per la registrazione e la visualizzazione di immagini in movimento.

Esistono molti altri termini per un singolo film, inclusi immagine, spettacolo di immagini, immagine in movimento, riproduzione di foto e scorrimento. Il termine più comune negli Stati Uniti è film, mentre in Europa è preferito film. I termini arcaici includono "immagini animate" e "fotografia animata".

I termini comuni per il campo in generale includono il grande schermo, il grande schermo, i film e il cinema; l'ultimo di questi è comunemente usato, come termine generale, nei testi accademici e nei saggi critici. Nei primi anni, a volte veniva usato il foglio di parole al posto dello schermo.

La terminologia utilizzata per descrivere i film varia notevolmente tra inglese britannico e americano. Nell'uso britannico, il nome del mezzo è "film". La parola "film" è compresa ma usata raramente. Inoltre, "le immagini" (plurale) è usato semi-frequentemente per riferirsi al luogo in cui vengono proiettati i film, mentre nell'inglese americano questo può essere chiamato "i film", ma sta diventando obsoleto. In altri paesi, il luogo in cui vengono proiettati i film può essere chiamato cinema o cinema. Al contrario, negli Stati Uniti, il "film" è la forma predominante. Sebbene le parole "film" e "film" siano talvolta usate in modo intercambiabile, "film" è più spesso usato quando si considerano aspetti artistici, teorici o tecnici. Il termine "film" si riferisce più spesso ad aspetti di intrattenimento o commerciali, come dove andare per una serata divertente in un appuntamento. Ad esempio, un libro intitolato "Come capire un film" riguarderebbe probabilmente l'estetica o la teoria del film, mentre un libro intitolato "Andiamo al cinema" probabilmente riguarderebbe la storia dei film d'intrattenimento e dei blockbuster.

Ulteriore terminologia viene utilizzata per distinguere varie forme e media utilizzati nell'industria cinematografica. "Film" e "film in movimento" sono termini usati frequentemente per film e produzioni cinematografiche specificamente destinate a mostre teatrali, come, ad esempio, Batman. "DVD" e "videocassetta" sono formati video in grado di riprodurre una pellicola fotochimica. Una riproduzione basata su tale è chiamata "trasferimento". Dopo l'avvento del cinema come industria, l'industria televisiva ha iniziato a utilizzare la videocassetta come supporto di registrazione. Per molti decenni, il nastro è stato esclusivamente un supporto analogico su cui le immagini in movimento potevano essere registrate o trasferite. "Film" e "filmare" si riferiscono al mezzo fotochimico che registra chimicamente rispettivamente un'immagine visiva e l'atto di registrazione. Tuttavia, l'atto di riprendere le immagini con altri media visivi, come con una fotocamera digitale, è ancora chiamato "filmare" e le opere risultanti sono spesso chiamate "film" in quanto intercambiabili con "film", nonostante non siano state girate su pellicola. I "film muti" non devono essere completamente muti, ma sono film e film senza dialoghi udibili, compresi quelli che hanno un accompagnamento musicale. La parola "Talkies" si riferisce ai primi film sonori creati per avere dialoghi udibili registrati per la riproduzione insieme al film, indipendentemente dall'accompagnamento musicale. "Cinema" comprende ampiamente sia film che film, oppure è più o meno sinonimo di film e mostra teatrale, ed entrambi sono scritti in maiuscolo quando si fa riferimento a una categoria di arte. Lo "schermo d'argento" si riferisce allo schermo di proiezione utilizzato per esporre i film e, per estensione, è anche usato come metonimia per l'intera industria cinematografica.

"Widescreen" si riferisce a una larghezza maggiore rispetto all'altezza dell'inquadratura, rispetto alle precedenti proporzioni storiche. Un "lungometraggio", o "lungometraggio", è di una lunghezza intera convenzionale, di solito 60 minuti o più, e può resistere commercialmente da solo senza altri film in una proiezione con biglietto. Un "cortometraggio" è un film che non è lungo quanto un lungometraggio, spesso proiettato con altri cortometraggi o che precede un lungometraggio. Un "indipendente" è un film realizzato al di fuori dell'industria cinematografica convenzionale.

Nell'uso statunitense, si parla di "proiezione" o "proiezione" di un film o video su uno schermo in un "teatro" pubblico o privato. In inglese britannico, una "proiezione di film" avviene in un cinema (mai un "teatro", che è un mezzo e un luogo del tutto diversi). Un cinema di solito si riferisce a un'arena progettata specificamente per la proiezione di film, in cui lo schermo è fissato a un muro, mentre un teatro di solito si riferisce a un luogo in cui l'azione dal vivo, non registrata o una combinazione di esse si verifica da un podio o altro tipo di palcoscenico, compreso l'anfiteatro. I cinema possono ancora proiettare film al loro interno, anche se il cinema sarebbe stato adattato per farlo. Si potrebbe proporre "andare al cinema" quando ci si riferisce all'attività, o talvolta "andare al cinema" in inglese britannico, mentre l'espressione americana è solitamente "andare al cinema". Un cinema di solito mostra un film per il mercato di massa utilizzando un processo di proiezione frontale con un proiettore cinematografico o, più recentemente, con un proiettore digitale. Tuttavia, i cinema possono anche mostrare film cinematografici dai loro trasferimenti home video che includono Blu-ray Disc, DVD e videocassette quando possiedono una qualità di proiezione sufficiente o in base alle necessità, come i film che esistono solo nel loro stato trasferito, che potrebbe essere dovuto alla perdita o al deterioramento del film master e delle stampe da cui originariamente esisteva il film. A causa dell'avvento della produzione e distribuzione di film digitali, il film fisico potrebbe essere del tutto assente. Un "doppio lungometraggio" è la proiezione di due film indipendenti commercializzati in modo indipendente. Una "visione" è la visione di un film. "Vendite" e "al botteghino" si riferiscono ai biglietti venduti in un teatro o, più attualmente, ai diritti venduti per le singole proiezioni. Un "release" è la distribuzione e spesso la proiezione simultanea di un film. Una "anteprima" è una proiezione prima della versione principale.

Qualsiasi film può anche avere un "sequel", che ritrae eventi successivi a quelli del film. La sposa di Frankenstein è un primo esempio. Quando ci sono più film di uno con gli stessi personaggi, archi narrativi o temi, questi film diventano una "serie", come la serie di James Bond. E, di solito, esistere al di fuori di una sequenza temporale specifica della storia, non esclude che un film faccia parte di una serie. Un film che ritrae eventi accaduti in precedenza in una sequenza temporale con quelli di un altro film, ma viene distribuito dopo quel film, è talvolta chiamato "prequel", un esempio è Butch e Sundance: The Early Days.

I "crediti" o "titoli di coda" sono un elenco che dà credito alle persone coinvolte nella produzione di un film. I film prima degli anni '70 di solito iniziano un film con i crediti, spesso terminando solo con un intertitolo, dicendo "The End" o qualche equivalente, spesso un equivalente che dipende dalla lingua della produzione. Da quel momento in poi, i crediti di un film di solito compaiono alla fine della maggior parte dei film. Tuttavia, i film con titoli di coda che terminano un film spesso ripetono alcuni crediti all'inizio o vicino all'inizio di un film e quindi appaiono due volte, come la recitazione principale di quel film, mentre meno frequentemente alcuni che appaiono vicino o all'inizio compaiono solo lì, non all'inizio fine, cosa che spesso accade a merito del regista. I titoli di coda che compaiono all'inizio di un film o in prossimità dell'inizio sono generalmente chiamati "titoli" o "titoli di inizio". Una scena post-crediti è una scena mostrata dopo la fine dei titoli di coda. Ferris Bueller's Day Off ha una scena post-crediti in cui Ferris dice al pubblico che il film è finito e che dovrebbero andare a casa.

Il "cast" di un film si riferisce a una raccolta di attori e attrici che appaiono, o "protagonisti", in un film. Una star è un attore o un'attrice, spesso popolare e, in molti casi, una celebrità che interpreta un personaggio centrale in un film. Occasionalmente la parola può essere usata anche per riferirsi alla fama di altri membri della troupe, come un regista o altra personalità, come Martin Scorsese. Una "troupe" è solitamente interpretata come le persone coinvolte nella costruzione fisica di un film al di fuori della partecipazione del cast e potrebbe includere registi, montatori cinematografici, fotografi, impugnatori, gaffer, decoratori di scenografie, maestri di scena e costumisti. Una persona può far parte sia del cast che della troupe di un film, come Woody Allen, che ha diretto e interpretato Take the Money and Run.

Un "frequentatore di film", "frequentatore di film" o "appassionato di cinema" è una persona a cui piacciono o frequenta spesso film e film, e ognuno di questi, sebbene più spesso quest'ultimo, potrebbe anche considerarsi uno studente di film e film o il processo filmico. L'intenso interesse per i film, la teoria del cinema e la critica cinematografica è noto come cinefilia. Un appassionato di cinema è noto come cinefilo o cineasta.

 

#ThorLoveAndThunder #Thor

In case you have found a mistake in the text, please send a message to the author by selecting the mistake and pressing Ctrl-Enter.

Comments (0)

    No comments yet

You must be logged in to comment.

Sign In / Sign Up